passa al contenuto principale
L'Orto di Wendy
L'Orto di Wendy
L'Orto di Wendy
L'Orto di Wendy
L'Orto di Wendy

L’orto è la passione di Wendy, che per la sua cucina vuole soltanto il meglio. Le verdure crescono nelle dieci aiuole rialzate, una forma di coltivazione insolita da queste parti che consente di sfruttare al meglio l’acqua, senza sprechi, e di lavorare pianta per pianta; pomodori, patate, frutti crescono in campo aperto. Un orto interamente biologico i cui risultati sono la base dei piatti serviti al Filò.

Dettagli:

Estensione : 500 m2
Aiuole rialzate: 10
Zona: Bardolino
Tipo : ortaggi, piccoli frutti, frutteto & fiori

Una dozzina di alberi da frutto, trentasei metri lineari a frutta, un orto convenzionale più le dieci aiuole rialzate: è il risultato di letture e studi che hanno occupato molti pomeriggi invernali. Il nostro desiderio era di coltivare frutta e verdura organiche in un minimo spazio e con il minimo sforzo. Alla fine abbiamo deciso per l’orto rialzato.
Le prime aiuole rialzate erano di legno, con le sponde alte trenta centimetri; quando si sono consumate siamo passati alla pietra e a sponde più alte, e forti degli esperimenti fatti ne abbiamo aumentato il numero. Queste dureranno per parecchi decenni. Una volta riempite di terra si può mettere da parte la vanga: per ripulirle bastano le mani e piccoli attrezzi, un lavoro di pochi minuti, e l’altezza non rende necessario stare chini. Oltretutto qui in collina insetti ed erbacce sono meno aggressivi. Le piantine possono essere coltivate già vicine e anche questo dissuade le erbacce.
Le piante compagne, orto e giardino fianco a fianco, sono nostre alleate: ostacolano le erbacce e aiutano a controllare le malattie. Il compost che usiamo per l’orto è molto ricco, perché vi approdano residui della potatura degli olivi, vinacce dalla produzione vinicola, sfalcio, ortiche. Le nostre verdure sono ben nutrite.
Non è mai difficile trovare complici per la raccolta delle verdure: parenti e amici sono sempre pronti ad andare a far rifornimento, e spesso pranzi e cene sono improvvisati in base a ciò che l’orto offre. I bambini sono volontari entusiasti quando si tratta di andare a raccogliere lamponi, more o uvaspina.

Torna su
×Chiudi ricerca
Cerca